Fiab Bari Ruotalibera aderisce a
FIAB Federazione italiana amici della bicicletta ECF European Cyclists' federation

Gli ipogei Daunio-ellenistici di Canosa

Domenica, 26 Aprile, 2015 - 07:30

26 Aprile 2015

Gli ipogei Daunio-ellenistici di Canosa

Treno+bici a cura di FIAB Bari RUOTALIBERA.

 

ORARI

  • Raduno ore 7.30, Stazione Centrale,Piazza Moro, Bari 
  • Partenza da Bari ore 7.45 con arrivo a Barletta ore 8.30.
  • Rientro da Barletta in treno ore 17.03 con arrivo a Bari alle 17.55.

ISCRIZIONI

Si effettuano il giorno 21 aprile presso la sede in Via De Nittis , n. 42 (20.30-22.00) Il costo, comprensivo dell'assicurazione, del biglietto del treno e visita guidata è di Euro 15.00 per i soci e di Euro 20.00 per i non soci.

Capogita:Roccaldo Tinelli (338 311 8834)

NOTE TECNICHE

  • Lunghezza del percorso in bicicletta: 50 Km Difficoltà: bassa
  • E’ obbligatorio partecipare con biciclette in buona condizione, dotate di cambio e freni efficienti. Controllate la vostra bici in anticipo, munitevi di almeno una camera d’aria di riserva e del necessario per le riparazioni d’urgenza..
  • Ognuno per sé e tutti per il capogita.
  • E’ consigliabile munirsi di mantellina per la pioggia e di un cambio di riserva.
  • Ricordate che il buon senso impone l’uso del casco e che il viaggiare in bici non ci esime dal rispetto del codice della strada. Inoltre va rispettato il regolamento di gita.
  • L’associazione non si assume alcuna responsabilità per incidenti e danni a persone o cose che dovessero verificarsi nel corso della giornata. L’iscrizione costituisce autodenuncia di buone condizioni fisiche e mentali.
  • L’itinerario è a cura dell’associazione FIAB Bari RUOTALIBERA, con la collaborazione dell’Ufficio Trasporto Locale di Bari di Trenitalia.

ITINERARIO

   Canosa è uno dei siti archeologici più importanti che si possono riscontrare in Puglia perché con le sue testimonianze copre ininterrottamente un periodo di tempo che va dai dauni fino a tutto il medioevo. Prova ne sia che questa è già la terza volta che torniamo per completare la sua conoscenza.

   L’itinerario, questa volta, sarà un’affascinante scoperta del sottosuolo della città e dei tesori che nascondeva: gli ipogei e i corredi funerari. Gli ipogei sono le dimore ultraterrene dei cosiddetti “principi dauni”, tombe interamente scavate nel tufo e risalenti al IV-III secolo a.C.. Dagli ipogei provengono straordinari vasi, ori, armi…oggi a Palazzo Sinesi e al Museo Civico (Palazzo Iliceto). Faremo la visita guidata dei principali ipogei, in primis quello Lagrasta, prima di portarci a Palazzo Sinisi e al Museo. Una visita alla Cattedrale e al Mausoleo di Boemendo d'Altavilla concluderà la giornata.

   Quasi dimenticavo la frugale colazione. Tranquilli, comunque, la consumeremo prima di avviarci verso Barletta per riprendere il treno. Il percorso presenta solo dei brevi tratti di sterrato.

 

Iscriviti a Fiab Bari Ruotalibera. Sei sempre in tempo!

 

AllegatoDimensione
Microsoft Office document icon canosa_2015.doc27.5 KB