Fiab Bari Ruotalibera aderisce a
FIAB Federazione italiana amici della bicicletta ECF European Cyclists' federation

Il Castel del Monte

Domenica, 23 Maggio, 2010 - 00:00 a 23:59

23 maggio 2010

Il Castel del Monte

Treno + Bici a cura di RUOTALIBERA Bari

ORARI

  • Raduno ore 7.30 Stazione Centrale, Piazza Moro, Bari
  • Partenza da Bari ore 7.45 con arrivo a Bisceglie alle ore 8.19.
  • Rientro in treno da Bisceglie alle 17.21 con arrivo a Bari alle 17.58.

ISCRIZIONI

Si effettuano il 21 maggio presso la sede in Via De Nittis , n. 42 (20.30-22.00). Il costo, comprensivo dell'assicurazione e dei biglietti ferroviari, è di Euro 12 per i soci e di Euro 17 per i non soci alla prima escursione.

Capogita: Tinelli (338-3118834)

NOTE TECNICHE

  • Lunghezza del percorso in bicicletta: 70 KM. Difficoltà: medio-alta
  • E’ obbligatorio partecipare con biciclette in buona condizione, dotate di cambio e freni efficienti.Controllate la vostra bici in anticipo, munitevi di almeno una camera d’aria di riserva e del necessario per le riparazioni d’urgenza.
  • Colazione rigorosamente a sacco. Ognuno per sé e tutti per il capogita.
  • E’ consigliabile munirsi di mantellina per la pioggia e di un cambio di riserva.
  • Ricordate che il buon senso impone l'uso del casco e che il viaggiare in bici non ci esime dal rispetto del codice della strada. Inoltre va rispettato il regolamento di gita.
  • L’associazione non si assume alcuna responsabilità per incidenti e danni a persone o cose che dovessero verificarsi nel corso della giornata. L’iscrizione costituisce autodenuncia di buone condizioni fisiche e mentali.
  • L’itinerario è a cura dell’associazione RUOTALIBERA Bari, in collaborazione con l'Ufficio Trasporto Regionale di Bari.

 

ITINERARIO


Castel del Monte, patrimonio mondiale dell’Umanità, è il più incredibile ed enigmatico edificio che si possa immaginare. Voluto da Federico II è tutto giocato sulla forma dell’ottagono; ovvero, il simbolo che rappresenta il collegamento fra la fallacità umana (quadrato) e la perfezione divina (cerchio) e quindi, come tale, simbolo stesso della regalità. Del tutto privo di qualsiasi funzionalità tipica di un castello, probabilmente era la trascrizione su pietra del pensiero e delle credenze medioevali. Molto di più, grazie alla cortesia della Direttrice dott.ssa Tocci, potremo saperne durante la visita che faremo con la guida della dott.ssa Colaleo che ci spiegherà significati e segreti reconditi. Ovviamente in andata il percorso richiede un po’ di impegno, soprattutto nell’ultimo tratto, che sarà tuttavia ampiamente ampiamente ripagato al ritorno dalla lunghissima discesa, che attraverso Corato, ci riporterà a Bisceglie per riprendere il treno per Bari. Un grazie particolare ad Anna Vella e….
come sempre, colazione a sacco e non dimentichiamoci l’acqua.

Da non perdere !!!

AllegatoDimensione
Microsoft Office document icon Castel del Monte.doc29.5 KB