Fiab Bari Ruotalibera aderisce a
FIAB Federazione italiana amici della bicicletta ECF European Cyclists' federation

BIMBIMBICI, presentata l'esperienza italiana in Spagna

Grande soddisfazione per la FIAB a seguito della partecipazione al convegno formativo sulle esperienze europee a favore della mobilità dolce, che si è tenuto a Leganes in Madrid, dove il referente FIAB, Fabio Masotti, ha esposto alla platea spagnola l'esperienza positiva di Bimbimbici. Nei giorni scorsi l'Associazione CICLOPE di Leganes (Madrid), come gruppo membro di CONBICI, Coordinazione Iberica per la Difesa e Promozione della Bicicletta, ha invitato la FIAB, Federazione Italiana Amici della Bicicletta, a presentare la propria esperienza. CICLOPE, in qualità di organizzatore tecnico della giornata "Con Bici al cole", che con un gioco di parole vuole richiamare l'uso della bici nei percorsi casa-scuola, diretta alle 32 organizzazioni spagnole e portoghesi che compongono la CONBICI, ha promosso questo convegno per uno scambio proficuo di esperienze tra gli organizzatori delle diverse iniziative che promuovono l'uso della bici nei percorsi casa-scuola a livello europeo. Dopo il saluto iniziale di un rappresentante del Ministero dell'Ambiente e del Sindaco di Leganes, le due nazioni che hanno risposto all'invito dell'associazione spagnola, ovvero Italia e Belgio, hanno esposto le loro iniziative. A seguire dibattito. Il convegno fa parte del più ampio progetto "Con la bici a scuola" che prevede anche la pubblicazione di diverse guide educative dirette alle scuole ed agli amministratori pubblici. Soddisfazione è venuta dalla FIAB, che da due anni si rivolge ad Achab Group, Agenzia di Comunicazione Ambientale, per il supporto tecnico ed organizzativo della manifestazione, e che è riuscita a coinvolgere per la scorsa edizione ben 198 città italiane. "Dopo sette anni di edizioni di Bimbimbici - dichiara Fabio Masotti - abbiamo avuto non solo una crescita numerica, lo scorso anno sono state 198 le città aderenti, ma soprattutto qualitativa. Bimbimbici è partita come una pedalata cittadina, ma oggi non è solo questo. Coinvolgendo associazioni, scuole e comuni, promuovendo percorsi sicuri casa - scuola per i bambini e percorsi educativi di mobilità cittadina, Bimbimbici non può essere ridotta ad una semplice pedalata ma è la conclusione di un percorso educativo completo. Dopo il riconoscimento della comunità europea, l'interessamento dell'associazione spagnola alla nostra esperienza ci porta alla conclusione che la strada intrapresa è quella giusta".