Fiab Bari Ruotalibera aderisce a
FIAB Federazione italiana amici della bicicletta ECF European Cyclists' federation

Bimbimbici, invito ad aderire ai comuni pugliesi

E' stato prorogato al 15/03/2008 il termine ultimo fissato per associazioni, scuole, amministrazioni che volessero aderire alla 9^ edizione di Bimbimbici www.bimbimbici.it ed organizzare nella loro città domenica 11 maggio 2008, la Giornata nazionale FIAB a favore della mobilità sicura e sostenibile dei bambini. La passata edizione ha visto il coinvolgimento di 198 città italiane e la partecipazione attiva di decine di migliaia di bambini accompagnati da genitori ed insegnanti.

Scopo di Bimbimbici è attirare l'attenzione generale sulla necessità che le Amministrazioni comunali riqualifichino i tragitti casa-scuola con interventi appropriati finalizzati a consentirne la percorribilità in bicicletta da parte di bambini e loro genitori. Lo scopo? Ridurre traffico automobilistico, smog e rumori - i cui picchi aumentano proprio nelle ore di punta in cui i bambini vengono accompagnati a scuola in auto - promuovere forme di mobilità alternativa e sostenibile (compreso il trasporto intermodale bici e treno), a beneficio della salute pubblica e dell'ambiente urbano e metropolitano.

Intanto è già stato realizzato, stampato ed inviato a tutti i bimbi iscritti al Club di Bimbimbici, il secondo numero di Bimbimbici News. Nel giornalino sono riportati i risultati del concorso di disegno dello scorso anno, un discorso del passato testimonial Paolo Capodacqua, giochi e varie attività. A breve sarà possibile scaricarne una copia anche dal www.bimbimbici.it

Pronta anche la Guida per insegnanti Cammina, pedala - Mobilità sostenibile per il benEssere delle persone e dell'ambiente a supporto dei laboratori didattici nelle scuole nelle città che orgnizzeranno la manifestazione. "L'opera desidera essere un guida alternativa - spiegano gli autori - per far prendere coscienza che un miglioramento della vivibilità dell'ambiente urbano è possibile anche a partire dai temi propri della mobilità sostenibile e sicura, da condividere con i bambini in ambito scolastico, una nuovo approccio nel fare la più conosciuta - educazione alla sicurezza stradale - creando inoltre condizioni di Benessere delle persone e dell'ambiente".