Fiab Bari Ruotalibera aderisce a
FIAB Federazione italiana amici della bicicletta ECF European Cyclists' federation

Piranesi ad Acquaviva e Sammichele

Domenica, 14 Aprile, 2019 - 08:30

 

 

a cura di Fiab Bari RUOTALIBERA

 

ORARI

  • Raduno ore 8.30 Parco 2 Giugno, V.le Einaudi, Bari
  • Partenza in bici da Bari ore 8,45
  • Rientro in bici, con arrivo a Bari verso le ore 18,00.

 

ISCRIZIONI

 

Si effettuano il 9 aprile in sede o al punto del raduno. Il costo, comprensivo di assicurazione e biglietto d'ingresso, è di € 9,00 per i soci e i non soci alla prima escursione.

Capogita: Roccaldo Tinelli (338.3118834)

 

NOTE TECNICHE

 

Lunghezza del percorso in bicicletta: 70 KM Difficoltà: bassa

E’ obbligatorio partecipare con biciclette in buona condizione, dotate di cambio e freni efficienti. Controllate la vostra bici in anticipo, munitevi di almeno una camera d’aria di riserva e del necessario per le riparazioni d’urgenza.

Ognuno per sé e tutti per il capogita.

E’ consigliabile munirsi di mantellina per la pioggia e di un cambio di riserva.

Ricordate che il buon senso impone l’uso del casco e che il viaggiare in bici non ci esime dal rispetto del codice della strada. Inoltre va rispettato il regolamento di gita.

L’associazione non si assume alcuna responsabilità per incidenti e danni a persone o cose che dovessero verificarsi nel corso della giornata. L’iscrizione costituisce autodenuncia di buone condizioni fisiche e mentali.

L’itinerario è a cura dell’associazione Fiab Bari RUOTALIBERA.

 

ITINERARIO

 

Il progetto “Opere fuori contesto” presenta la mostra “Giovanni Battista Piranesi. Le carceri d’invenzione”, ospitata dal 15 dicembre 2018 a Palazzo De’ Mari di Acquaviva delle Fonti e al Castello Caracciolo di Sammichele di Bari. Giovanni Battista Piranesi, detto anche Giambattista (Mogliano Veneto 1720 – Roma 1778), fu un noto incisore, architetto e teorico dell’architettura. Le due città pugliesi ospitano la celebre e suggestiva serie di incisioni dedicate alle “Carceri”, nelle quali viene rivoluzionata la canonica rappresentazione della prigione.

Il percorso di mostra, visitabile con un biglietto unico per le due sedi, si conclude con un coinvolgente video che propone ‘ricreazioni’ 3D delle “Carceri” piranesiane. Il video è stato realizzato da Gregoire Dupont dell’Atelier Factum Arte di Madrid, tramite procedimento stereolitografico.

Da Bari ci muoveremo in direzione di Acquaviva dove svolgeremo la prima parte della visita per portarci poi a Sammichele, dove consumeremo la colazione, in attesa dell’apertura pomeridiana del Castello per la seconda parte.

Quindi tutti in bici per rientrare a Bari.

Iscriviti a FIAB Bari RUOTALIBERA.

Sei sempre in tempo!!

AllegatoDimensione
Microsoft Office document icon piranesi_-_acquaviva.doc34.5 KB