Fiab Bari Ruotalibera aderisce a
FIAB Federazione italiana amici della bicicletta ECF European Cyclists' federation

Chagall : Le Favole – Gioia del Colle

Domenica, 4 Febbraio, 2018 - 08:00

a cura di Fiab Bari RUOTALIBERA

 

ORARI

  • Raduno ore 8.00 Staz. Centrale, P.za Moro, Bari

  • Partenza in treno da Bari ore 8,15 con arrivo a Gioia alle 8,55

  • Rientro in bici, con arrivo a Bari verso le ore 16,00.

 

ISCRIZIONI

 

Si effettuano il 30 gennaio. Il costo, comprensivo di assicurazione, treno e biglietto d'ingresso, è di € 10.00 (€ 13 se meno di 15 partecipanti) per i soci e per i non soci alla prima escursione.

Capogita: Roccaldo Tinelli (338.3118834)

 

NOTE TECNICHE

 

  • Lunghezza del percorso in bicicletta: 50 KM Difficoltà: bassa

  • E’ obbligatorio partecipare con biciclette in buona condizione, dotate di cambio e freni efficienti. Controllate la vostra bici in anticipo, munitevi di almeno una camera d’aria di riserva e del necessario per le riparazioni d’urgenza.

  • Ognuno per sé e tutti per il capogita.

  • E’ consigliabile munirsi di mantellina per la pioggia e di un cambio di riserva.

  • Ricordate che il buon senso impone l’uso del casco e che il viaggiare in bici non ci esime dal rispetto del codice della strada. Inoltre va rispettato il regolamento di gita.

  • L’associazione non si assume alcuna responsabilità per incidenti e danni a persone o cose che dovessero verificarsi nel corso della giornata. L’iscrizione costituisce autodenuncia di buone condizioni fisiche e mentali.

  • L’itinerario è a cura dell’associazione Fiab Bari RUOTALIBERA.

 

ITINERARIO

 

Le Favole di La Fontaine prendono vita nell’immaginario del grande artista Marc Chagall attraverso la tecnica incisoria e catapultano in quel mondo fantastico che riempie sempre di stupore. Le città di Gioia del Colle e Casamassima ospitano la mostra “Marc Chagall. Le favole” nell’ambito dell’operazione “Opere fuori contesto”,organizzata dalla Società Sistema Museo con il patrocinio della Città Metropolitana di Bari. L’originalità dell’arte di Chagall e il suo dinamismo fantastico, che lascia trapelare tutto il mondo interiore di “eterno fanciullo”, pervade anche la sua produzione grafica. Chagall inizia ad illustrare le Favole di La Fontaine a Parigi, nel 1927, su richiesta del mercante d’arte Voillard.

Il lavoro grafico sulle Favole di La Fontaine illustra i grandi temi della vita che hanno interessato Chagall nel corso della sua opera: amore, morte e follia umana; temi antitetici che si incontrano e scontrano come in un ossimoro petrarchesco: così nel foglio in cui sono magistralmente rappresentati l’arroganza del lupo, che si contrappone alla mitezza della cicogna che gli salva la vita, dominano gratitudine ed ingratitudine, vita e morte. I reticoli, le figure, gli oggetti, i granelli di polvere neri, sembrano uscire dal suo mondo fantastico, aggredire realmente lo spettatore, fagocitarlo e trascinarlo via. Anche la compenetrazione tra uomo e natura appare evidente come nelle “Luftmenschen”, le caratteristiche figure fluttuanti nello spazio.

Non potendo visitare tutto in un giorno, abbiamo programmato due escursioni: a Gioia, la prima, a Casamassima, la seconda. Il biglietto è unico per le due sedi.

La seconda visita è prevista per il 18 febbraio.

Iscriviti a FIAB Bari RUOTALIBERA.

Sei sempre in tempo!!