Fiab Bari Ruotalibera aderisce a
FIAB Federazione italiana amici della bicicletta ECF European Cyclists' federation

Corato - Museo e Palazzo Gioia

Domenica, 5 Febbraio, 2017 - 07:30

a cura di Fiab Bari RUOTALIBERA

 

ORARI

  • Raduno ore 7.30 Stazione Centrale, P.za Moro, Bari

  • Partenza da Bari ore 7.43 con arrivo a Bisceglie alle ore 8,14

  • Rientro in bici, con arrivo a Bari verso le ore 16,00.

 

ISCRIZIONI

 

Si effettuano il 31 gennaio in associazione (Via De Nittis 42). Il costo, comprensivo di assicurazione, è di Euro 6.00 per i soci e, a titolo promozionale, anche per i non soci alla prima escursione.

Capogita: Roccaldo Tinelli (338.3118834)

 

NOTE TECNICHE

 

  • Lunghezza del percorso in bicicletta: 70 Km Difficoltà: bassa

  • E’ obbligatorio partecipare con biciclette in buona condizione, dotate di cambio e freni efficienti. Controllate la vostra bici in anticipo, munitevi di almeno una camera d’aria di riserva e del necessario per le riparazioni d’urgenza.

  • Ognuno per sé e tutti per il capogita.

  • E’ consigliabile munirsi di mantellina per la pioggia e di un cambio di riserva.

  • Ricordate che il buon senso impone l’uso del casco e che il viaggiare in bici non ci esime dal rispetto del codice della strada. Inoltre va rispettato il regolamento di gita.

  • L’associazione non si assume alcuna responsabilità per incidenti e danni a persone o cose che dovessero verificarsi nel corso della giornata. L’iscrizione costituisce autodenuncia di buone condizioni fisiche e mentali.

  • L’itinerario è a cura dell’associazione Fiab Bari RUOTALIBERA con la collaborazione dell’Ufficio Trasporto Locale di Bari di Trenitalia.

 

ITINERARIO

 

Meta della nostra escursione è Corato dove visiteremo il Museo della Città e del Territorio, allestito presso l’ex carcere della città risalente agli inizi del Novecento. Il percorso museale parte dai più antichi ritrovamenti archeologici di 8000 anni fa documentati dall’insediamento neolitico di Torrepaone, di cui restano le più antiche ceramiche impresse e numerosi strumenti in selce, e si completa con una sezione demoetnoantropologica che raccoglie oggetti tradizionali e vari attrezzi da lavoro, un tempo utilizzati nelle attività agricolo - pastorali.

Quindi raggiungeremo il centro per visitare la mostra "Sguardi nell'Ottocento pugliese" allestita nel ristrutturato Palazzo Gioia e il recuperato centro storico.

Sulla strada del ritorno visiteremo, tempo permettendo, anche il dolmen di Corato, noto come la Chianca dei Paladini. Il percorso non presenta difficoltà altimetriche.

 

Iscriviti a FIAB Bari RUOTALIBERA per il 2017

Sei sempre in tempo !!

AllegatoDimensione
Microsoft Office document icon corato_2017.doc29 KB