Fiab Bari Ruotalibera aderisce a
FIAB Federazione italiana amici della bicicletta ECF European Cyclists' federation

Sammichele – Turi: Trittico di Salvator Dalì (2°-3°)

Domenica, 29 Gennaio, 2017 - 08:00

a cura di Fiab Bari RUOTALIBERA

 

ORARI

  • Raduno ore 8.15 Parco 2 Giugno, V.le Einaudi, Bari

  • Partenza in bici da Bari ore 8,30

  • Rientro in bici, con arrivo a Bari verso le ore 14,00.

 

ISCRIZIONI

Si effettuano il 24 gennaio al punto del raduno. Il costo, compresa assicurazione e biglietto d'ingresso, è di € 10.00 per i soci e i non soci alla prima escursione.

Per chi ha già il biglietto, il costo è di € 3,00.

Capogita: Roccaldo Tinelli (338.3118834)

 

NOTE TECNICHE

 

  • Lunghezza del percorso in bicicletta: 60 KM Difficoltà: bassa

  • E’ obbligatorio partecipare con biciclette in buona condizione, dotate di cambio e freni efficienti. Controllate la vostra bici in anticipo, munitevi di almeno una camera d’aria di riserva e del necessario per le riparazioni d’urgenza.

  • Ognuno per sé e tutti per il capogita.

  • E’ consigliabile munirsi di mantellina per la pioggia e di un cambio di riserva.

  • Ricordate che il buon senso impone l’uso del casco e che il viaggiare in bici non ci esime dal rispetto del codice della strada. Inoltre va rispettato il regolamento di gita.

  • L’associazione non si assume alcuna responsabilità per incidenti e danni a persone o cose che dovessero verificarsi nel corso della giornata. L’iscrizione costituisce autodenuncia di buone condizioni fisiche e mentali.

  • L’itinerario è a cura dell’associazione Fiab Bari RUOTALIBERA.

ITINERARIO

 

Dalì. La Divina Commedia” prende il nome dall’omonima serie di xilografie nate dal genio dell’estroso artista spagnolo e ispirate al capolavoro dantesco. Composta da cento opere a colori, firmate, numerate e pubblicate da Les Heures Claires a Parigi nel 1960, “La Divina Commedia” riunisce trentatre trittici, ognuno dei quali è composto di tre tavole riferite rispettivamente al Paradiso, al Purgatorio e all'Inferno danteschi. L’opera fonde simboli, allusioni, magia e allegorie in un connubio perfetto, diventando una delle maggiori espressioni del metodo pittorico “paranoico-critico” caratteristico dell’artista surrealista.

Dopo aver visitato le xilografie esposte ad Acquaviva e dedicate all'Inferno, oggi puntiamo su Sammichele e Turi per ammirare quelle relative a Purgatorio e Paradiso.

Il biglietto è unico per le tre sedi. Chi lo possiede già dalla precedente visita non deve rifarlo.

Percorso tranquillo con rientro previsto per il primo pomeriggio.

 

Iscriviti a FIAB Bari RUOTALIBERA.

Sei sempre in tempo!!

AllegatoDimensione
Microsoft Office document icon trittico_dali_-_sammichele_e_turi.doc34.5 KB